Spedizione sempre TRACCIABILE e GRATUITA. Nessun minimo d'ordine

The Walking Dead Stagione 1 Box 2 Dvd Da Collezione In Italiano Horror Zombie ORIGINALE
The Walking Dead Stagione 1 Box 2 Dvd Da Collezione In Italiano Horror Zombie ORIGINALE
  • Carica l'immagine nel visualizzatore di Gallery, The Walking Dead Stagione 1 Box 2 Dvd Da Collezione In Italiano Horror Zombie ORIGINALE
  • Carica l'immagine nel visualizzatore di Gallery, The Walking Dead Stagione 1 Box 2 Dvd Da Collezione In Italiano Horror Zombie ORIGINALE

The Walking Dead Stagione 1 Box 2 Dvd Da Collezione In Italiano Horror Zombie ORIGINALE

Sono disponibili 10 pezzi in magazzino.

Venditore
20th Century Fox
Prezzo di listino
€17,99
Prezzo scontato
€17,99
Prezzo di listino
€22,99
Esaurito
Prezzo unitario
per 
IVA Inclusa. Spedizione GRATUITA
SKU: B00KMPBDYA
EAN: 8010312109072

⚠️Attenzione: Tutti i FILM che Vendiamo sono Tutte Esclusivamente Edizioni NUOVE, ORIGINALI, SIGILLATE e con BOLLINO SIAE⚠️

⚠️TUTTI I FILM INCLUDONO LA LINGUA AUDIO ITALIANO (SALVO DIVERSAMENTE INDICATO)⚠️

Dettagli prodotto

  • Aspect Ratio : 16:9, 1.78:1
  • Is Discontinued By Manufacturer : No
  • Età consigliata : Vietato ai minori di 14 anni
  • Lingua : Italiano, Inglese
  • Dimensioni del collo : 19.2 x 13.6 x 1.8 cm; 120 grammi
  • Formato supporto : DVD, PAL, Schermo panoramico
  • Tempo di esecuzione : 4 ore e 42 minuti
  • Codice UNSPSC : 55111514
  • Data d'uscita : 10 luglio 2014
  • Attori : Lincoln, Bernthal, Callies, Holden, Demunn, Yeun, Riggs, Reedus, Bell, Singleton, Mcbride
  • Sottotitoli: : Italiano, Inglese
  • Lingua : Italiano (Dolby Digital 5.1), Inglese (Dolby Digital 5.1)
  • Studio : 20th Century Fox - Disney

Sinossi

La storia di un mondo post apocalittico dove gli zombie hanno invaso il pianeta, e si concentra in particolare sulle vicende di un gruppo variegato di sopravvissuti che cerca disperatamente un luogo sicuro dove stabilirsi. I superstiti sono guidati dall'agente di polizia Rick Grimes, risvegliatosi dal coma proprio qualche settimana dopo gli eventi che hanno causato la catastrofe mondiale. Muovendosi di città in città, il gruppo di sopravvissuti scoprirà presto che i morti viventi non sono l'unica minaccia per la loro vita: i veri "mostri", spesso, sono proprio gli esseri umani che devono imparare a convivere in un ambiente ormai privo di regole, controlli ed istituzioni.




Descrizione Prodotto


Leggi di più

Le Stagioni di The Walking Dead

The Walking Dead - Stagione 4

La quarta stagione riprende a raccontare le vicende dei sopravvissuti qualche mese dopo la decisione di Rick & co. di portare i cittadini di Woodboory, una volta comandati dal Governatore, nella prigione, luogo fortificato in cui poter sopravvivere.

All'interno della prigione si diffonde l'influenza che, vista la mancanza di medicine per poterla curare, costringe il gruppo a mettere in isolamento i contagiati. Mentre alcuni sopravvissuti escono a cercare delle cure, Carol decide di eliminare, letteralmente, il problema alla radice, uccidendo i primi contagiati. Purtroppo questo non ferma l'espandersi dell'epidemia e, inoltre, quando Rick scopre l'accaduto, decide di allontanare Carol dalla fortezza.

 

Nel mentre, il Governatore, rimasto solo e abbandonato da tutti i suoi fedeli soldati, incontra Tara e Lily Chamblers e si unisce al loro gruppo, fingendo e creando una nuova personalità, entrando così nelle loro grazie. Spacciandosi per un uomo tradito e ferito da alcuni pazzi che vivono sicuri all'interno di una prigione, convince le sorelle e alcuni membri del gruppo a seguirlo e attaccare il gruppo di Rick.

Arrivato alla prigione, il Governatore trova Michonne e Hershel al di fuori della recinzione, e li cattura con l'intenzione di usarli come merce di scambio. La situazione degenera e Hershel perde la testa per mano del Governatore stesso. Nella battaglia che segue, egli perde la vita per mano di Michonne, la prigione viene distrutta e Tara, unica sorella rimasta in vita e shockata dalla violenza inaudita mostrata dal Governatore, decide di scappare, così come il gruppo di Rick che, nella foga della fuga, si divide.

Inizia così una lunga marcia verso una nuova terra promessa annunciata da diversi cartelli: Terminus. Durante il percorso i diversi gruppetti si riuniscono e incontrano nuovi compagni di viaggio: Abraham, Rosita e Eugene, diretti a Washington dove, Eugene, assicura esserci una cura per l'apocalisse che stanno vivendo.

Nel mentre Beth viene rapita da una misteriosa macchina.

Durante il viaggio, Tyreese, che si trova in compagnia di Lizzie e Mike, due giovani bambine rimaste orfane nella battaglia della prigione, e Judith, incontra Carol, che decide di accompagnarlo e raggiungere Rick per riunirsi al gruppo. I due si accorgono che la sorella maggiore, Lizzie, sviluppa un'insana passione per gli zombie, non comprendendone la minaccia. Anzi, la bambina ci gioca e crede di poterli, in un qualche modo, salvare. Ad un certo punto, la bambina, uccide la sorella, conscia del fatto che sarebbe dopo poco tornata come errante, senza così più soffrire. Tyreese e Carol capiscono che la bambina è pericolosa e fuori controllo e, dopo molta incertezza, decidono di ucciderla, riprendendo così il loro cammino in direzione Terminus.

Rick e gli altri gruppi, intanto, raggiungono la località misteriosa per scoprire che in realtà non è quello che sembra: la città infatti è composta da uomini diventati cannibali che, attirando viaggiatori senza speranza e in cerca di un posto migliore, si procurano carne fresca. In men che non si dica, tutti i protagonisti, ad eccezione di Tyreese e Carol, vengono catturati e rinchiusi in un vagone treno, in attesa di essere giustiziati.

The Walking Dead - Stagione 5

La quinta stagione riprende esattamente dove ci aveva lasciati il finale della precedente, con Rick e il gruppo di sopravvissuti rinchiusi in un vagone in attesa di essere giustiziati dagli abitanti di Terminus, cittadina rifugio rivelatasi una trappola.

Grazie all'aiuto di Carol, che torna a far parte del gruppo riappacificandosi finalmente con Rick, il gruppo riesce a liberarsi dalla prigionia uccidendo i carnefici e facendo saltare letteralmente in aria il luogo di tortura. Durante la fuga si imbattono in Padre Gabriel, che li ospita nella sua chiesa.

Qui il gruppo darà l'ultimo saluto a Bob, morso da un errante e da un gruppo di cannibali prontamente eliminati dal gruppo, e si dividerà in due: Abraham insiste per portare Eugene a Washington D.C., dove quest'ultimo possa lavorare per trovare una cura che salvi il mondo, mentre Rick e altri resistono per cercare le tracce di Beth, rapita da una macchina in precedenza.

Il gruppo di Rick, grazie alla cattura di Noah, ragazzo scappato da un ospedale di Atlanta dove era tenuto prigioniero da un gruppo guidato da Dawn, ex-poliziotta divenuta dittatrice, scopre che la giovane Green è tenuta anch'essa in ostaggio. Si organizza così uno scambio di prigionieri, Noah per Beth, che però non va a buon fine. Proprio in questo evento, infatti, Beth, per vendetta, accoltella Dawn che istintivamente le spara. Daryl esce dall'ospedale con il corpo della giovane Beth, tra le lacrime dei suoi compagni e quelle di Noah che si unirà al gruppo.

Proprio Noah li convince a dirigersi in Virginia, nella sua ex comunità che assicura essere ben protetta. Purtroppo, al loro arrivo, scopriranno che del posto rimane ben poco, distrutto dagli erranti. Qui perderà la vita Tyreese, cosa che farà crollare emotivamente Sasha, sopraffatta dal dolore per la perdita del fratello che si aggiunge a quello dell'ex Bob.

Quando tutto sembra perduto, i nostri, riunitisi al gruppo di Abraham dopo che Eugene rivela di aver inventato l'esistenza della cura solamente per essere protetto e salvato, vengono trovati da Aaron, esploratore della cittadina di Alexandria, una sorta di fortino protetto che ha finora avuto poco a che fare con gli erranti.

La comunità della città, nella persona di Deanna che ne è a capo, accoglie i sopravvissuti, dando loro una casa e una reminiscenza del vecchio mondo: elettricità, lavoro, docce e cibo.

La "favola" durerà poco, specialmente quando gli abitanti della cittadina dimostrano la loro incapacità di vivere nel nuovo mondo e di sopravvivere ai pericoli che questi gli mette di fronte. La situazione degenera quando il marito di Jessie, accusato da Rick di picchiare sua moglie, decide di ucciderlo e, nel tentativo di compiere l'atto, colpisce a morte il marito di Deanna, segnando la sua condanna a morte.

Proprio in quel momento appare Morgan, che si riunisce a Rick dopo tanto, tantissimo tempo.

The Walking Dead - Stagione 6

Una nuova minaccia mette in pericolo Alexandria e tutti i suoi abitanti: un'immensa orda di erranti si è ammassata in una cava non lontana dalla cittadina. Se gli zombie si dovessero liberare, i nostri sopravvissuti verrebbero certamente travolti e spazzati via. L'unico modo per continuare a sopravvivere è liberare di proposito l'orda e attirarla in modo controllato lontano da Alexandria.

Per attuare il rischioso piano, Rick (Andrew Lincoln) si mette alla guida di un gruppo composto - tra gli altri - da Daryl (Norman Reedus), Michonne (Danai Gurira), Glenn (Steven Yeun), Sasha (Sonequa Martin-Green) e Abraham (Michael Cudlitz). A loro si aggiunge anche Morgan (Lennie James), recentemente ricongiuntosi all'ex-sceriffo Grimes.

Ma proprio quando tutto sembra andare per il meglio ecco che i Lupi, un brutale gruppo di razziatori, attaccano Alexandria. Non solo, gli scontri tra le due fazioni attirano l'orda che, abbandonato il percorso tracciato da Rick e compagni, si ammassa intorno alle mura. I protagonisti si trovano quindi divisi e costretti a fronteggiare più minacce contemporaneamente. Riusciranno a sopravvivere ancora una volta e a salvare Alexandria?

Trustpilot